conoscere come funzione il sistema letto

Ricordate la favola scritta da Andersen, la “Principessa sul Pisello”? Narrava di una principessa messa alla prova da una regina in cerca di moglie blasonata per il figlio; la quale, per saggiare la regalità della ragazza promessa, aveva nascosto un minuscolo pisello sotto un letto di 20 materassi, 20 guanciali e 20 cuscini. La sventurata principessa non era riuscita a dormire in modo confortevole, e al risveglio aveva affermato di aver passato la notte in bianco, a causa di un fastidioso oggetto solido sotto al suo materasso. La regina, finalmente convinta della regalità della ragazza, acconsentì alle nozze.

Le favole sono metafore di vita vera; ma senza voler esagerare, dormendo su 20 materassi, non occorre avere la delicata pelle di una principessa, per risvegliarsi al mattino con schiena e cervicali doloranti. Questo è sinonimo che il vostro letto non sorregge il vostro corpo in modo corretto durante la notte.

Il più delle volte l’attenzione è rivolta al materasso, accusandolo di essere troppo (o poco) rigido, e si dimentica completamente che il sistema letto è composto anche dal supporto del materasso, che incide ben il 50% sulla qualità del nostro sonno.
Poniamo molta attenzione nella scelta del materasso, ma poca, o quasi nulla nella scelta del suo supporto, utilizzando la classica rete a doghe “inclusa nel giro letto”.

Oggi vorrei fornire informazioni più complete su un sistema di supporto del materasso poco conosciuto in Italia, proprio perché parte integrante di tutto il letto. Questo sistema non prevede l’uso della rete di metallo e legno tradizionale, ma di un sostegno chiamato SOMMIER. Per aiutarmi con delle immagini che supportino la spiegazione, ho scelto l’azienda greca COCO-MAT, specializzata nella produzione di sistemi letti completamente naturali e personalizzati.

Bed System Triton, vi spiego come funzionano i sistemi letto.

Il sommier è formato da una base letto – in legno – e un materasso unito assieme. Sopra a questo primo materasso+base (detto appunto sommier), viene posizionato un secondo materasso. Il sistema letto si conclude poi con il sovramaterasso, cioè un sostegno più sottile che aumento il confort di tutto il sistema, come questo nella foto.

Bed System Triton.

Ecco che la rete non esiste più!

C’è una differenza fondamentale tra scegliere un sommier e un letto con rete+materasso.

Il nostro corpo appoggiato su un sistema letto come questo (nella foto sommier Pythagoras) percepisce una sensazione di relax senza fine. Il peso del corpo è sorretto a tal punto che non riuscirà mai a raggiungere la base del letto, perché la forza di gravità è assorbita dagli strati di materassi; eliminando la sensazione di durezza e compressione che si percepisce dopo poco tempo che si staziona in un letto tradizionale.

La prima volta che ho dormito su di un sistema letto con sommier ero in Brasile (dove è molto diffuso). All’inizio mi sembrava impossibile che l’assenza della rete o delle molle potesse rendere confortevole il mio letto. Ho dovuto ricredermi completamente: mai dormito meglio in vita mia!

I sistemi letto migliori, come quelli di Coco-mat sono composti completamente da materiali naturali: niente metalli, solo fibre naturali e vegetali.

I materiali di COCO-MAT.
Interno del materasso COCO-MAT.

I materassi sono composti da diversi strati di materiali differenti: lattice e gomma naturale per garantire sostegno e morbidezza; fibra di cocco, cactus e crine di cavallo per aumentare la traspirabilità e ridurre l’umidità; alghe marine per conciliare il sonno con un lento rilascio di iodio. I rivestimenti esterni sono in 100% cotone, e tutto il sistema letto può essere completato da moltissimi accessori e complementi per la camera da letto.

CocoMat PILLOWSOPHY.

Ma la vera forza dei sistemi letti come questi di Coco-mat è la personalizzazione, cioè la possibilità di modificare la sensazione di rigidità o morbidezza anche solo girando i materassi. Il sistema Pythagoras ad esempio, è composto al suo interno da tanti micro materassi, che spostandoli danno vita a 48 combinazioni di confort diverse.

La collega blogger Violetta l’ho ha provato, e in questo video ci racconta le sue sensazioni.

Cosa ne pensate di sostituire la vostra rete con un sommier?

Sarà un cambiamento che inciderà positivamente anche sulla vostra felicità.

Buon riposo.

Buon riposo con Coco-mat.

Cristiana Rosada | modaearredamento per Coco-mat

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *