Sto terminando in questi giorni l’archiviazione delle cartelle stampa del Salone del Mobile. Un lavoro che mi occupa sempre qualche settimana, perché il design va “digerito” a piccoli bocconi.

Ho potuto notare come lo stile industriale influenzi ancora molto l’arredo con la presenza di dettagli che sembrano presi dal cantiere. Non la chiamerei una vera e propria tendenza, ma oramai un filone tematico stilistico che perdura da diversi anni.

Saba Italia Leyva libreria in filo metallico.

Leyva libreria | Saba Italia

Ecco la prima immagine che ha catturato la mia attenzione. La libreria Leyva di Saba Italia è una gabbia in tondino di metallo. Ferro verniciato nei colori bianco e grigio, che forma una struttura a griglia. E’ l’ideale per contenere libri, forse un po’ meno per gli oggetti, essendo i ripiani formati sempre da una griglia a maglia piuttosto larga. Naturalmente è un perfetto complemento per un living industrial, ma la terrei in considerazione anche per un accostamento a contrasto come nota d’accento in un soggiorno più tradizionale.

La collezione Leyva è completa anche con la gabbia in versione tavolini da soggiorno.

Saba Italia Leyva tavolino.

Sabaitalia tavolino filo metallico nero.

Materiali grezzi per un tocco di urban mood.

In questa rassegna di materiali grezzi non poteva mancare qualcosa della collezione Diesel. Il brand nelle proposte per la casa ama sempre sottolineare ogni dettaglio con quel sapore da garage, che lo contraddistingue.

Guardate il dettaglio di questa poltroncina fotografata al Salone del Mobile.

Dettaglio poltrona Diesel by Moroso.

Dei bulloni marcatamente a vista utlizzati per unire le due metà della scocca che formano una nuova poltroncina. E se non vi bastasse ecco la collezione Work: tavolini e poltroncine tutte in metallo forato e tondino.

Diesel tavolino rotondo della collezione Work is over.

Diesel poltrona Work il metallo e pelle.

Collezione Work | Diesel

Diesel Tavolino a due piani della collezione work.

Il “wildwood” di Lago.

E se dal cantiere recuperassimo assi di legno grezzo?

Ecco che nasce una nuova finitura per Lago. Il legno WildWood, che in queste immagini è utilizzato per i dettagli di questi elementi a giorno, è stato interpretato in molti prodotti dell’azienda veneta.

WildWood di Lago è anche uno schienale materico nel nuovo divano e una piano multimediale per il tavolo omonimo.

Lago 36e8 con nuova finitura legno wildwood. mobile contenitore basso.

Lago 36e8 con nuova finitura legno wildwood. mobile contenitore basso e pensili.

Termino con alcune ispirazioni con l’illuminazione e queste due lampade di Zava. Il nome della collezione è proprio Cantiere.

La prima versione è una lampada da terra di grandi dimensioni, disponibile anche per l’outdoor. La seconda immagine, che ho scattato al FuoriSalone di Zava lighting in zona Brera, è la lampada da parete con forma a torcia.

In entrambi i casi la presenza della gabbia di metallo che riveste il corpo illuminante, è d’ispirazione decisamente industriale.

Zava lampda da terra ed esterni Cantiere.

Cantiere | Zava lighting

Zava lampada da parete Cantiere.

Per concludere, se vi piacciono i materiali grezzi come questi, sentitevi liberi di mixare creando un effetto a contrasto deciso. E non dimenticate il dictat: “gli opposti si attraggono!”

Cristiana | modaearredamento

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *