modaearredamento

Tavoli

Arredo outdoor anche dentro casa?

Kristalia tavolo outdoor think
Riflessioni di fine estate sull’evoluzione della specie “outdoor”.

Questa lunga estate calda e completamente avara di pioggia, ha in qualche modo viziato i miei sensi di design blogger. Abituata a trascorrere molte serate in esterno, mi ha dato il modo di apprezzare a pieno gli arredi da outdoor.

Kristalia tavolo outdoor think

Kristalia – Tavolo Thin-K e sedie Compas

Ora la temperatura è scesa e per molti di questi arredi è terminata la loro finalità principale, anche se non proprio per tutti.

Contaminazione di stili e funzioni.

E’ questa l’idea sulla quale sto ragionando da qualche tempo. Noto sempre maggiore la contaminazione tra gli arredi dei vari ambienti della casa, che si fondono, si mescolano e si reinventano per proporne di nuovi, più funzionali ai nostri stili di vita. (altro…)

Kristalia: perfezione e coerenza tutta italiana.

Elepahnt chair colore terracotta, base legno in tinta.

Oggi vi voglio raccontare della mia giornata alla scoperta di Kristalia, azienda friulana, eccellenza del Made in Italy, che ha saputo diventare, in pochi anni, un punto di riferimento per la produzione di tavoli e sedie di design.

Sono da poco passate le dieci del mattino quando arriviamo (io, Giorgia di Finetodesign e Sonia di Parantesirosa) nel parcheggio di Kristalia. Alzando lo sguardo verso la palazzina degli uffici, la tensione carica di aspettative si scioglie. Le nuvole nella mia mente aprendosi, lasciano posto ad un bellissimo sole: “Siamo nel posto giusto!” penso. “Qui si respira perfezione già dal pulsante del campanello”.
Terminerò il mio incontro verso le quattro del pomeriggio, e perfezione, unita a coerenza, saranno ancora le parole che risuoneranno in testa. Leggiamo assieme il perché.

kristalia-uffici (altro…)

Arredo e riciclo: quattro idee di design.

Arredo e riciclo quattro idee.

Curiosità dal mondo dell’eco-design e dai creativi del riciclo.

Non si butta nulla, si riutilizza.

Questo è lo slogan del post di oggi. Ed è un mood che mi piace davvero molto. Il riciclo creativo è un modo utile, per ridare nuova vita a materiali, che altrimenti andrebbero buttati.

Quattro designer europei (e non solo) hanno proposto altrettante creazioni, cercando di riciclare materiali quali: il legno, la plastica e la carta, per creare degli oggetti di uso quotidiano.

Trovo che il tema “arredo e riciclo” sia una sfida sempre interessante per un creativo. In particolare questi oggetti sono davvero ben riusciti. Vediamo assieme le loro caratteristiche.

Il legno riciclato: Strata di Ryan Frank

Strata - Ryan Frank legno riciclato.Foto reference | http://www.ryanfrank.net

Si chiama Strata ed è di origine Bratannica. Questa collezione di arredi in legno riciclato, è lavorata recuperando il materiale da vecchie scrivanie di altrettanti uffici dismessi. E’ un mix di legno provenienti da tutta la Gran Bretania e lavorati artigianalmente. (altro…)

Quale consolle d’ingresso scelgo?

Lama consolle ingresso in metallo.

Una semplice guida per la scelta della consoLle d’ingresso più adatta alle tue esigenze.

L’arredo dell’ingresso è molto spesso sottovalutato, mentre può rivelarsi un vero e proprio bacino d’idee preziose.
Esistono in commercio molti materiali e soluzioni che possono essere adottate per ottimizzare la funzione della consolle d’ingresso, che oramai non è più solo quella di appoggio per i piccoli oggetti, come le chiavi o il telefono.

Iniziamo la nostra scelta analizzando i materiali più comuni in cui può essere prodotta una consolle per l’ingresso.

l’eleganza del vetro curvato.

Solitamente le richieste che ricevo sono quelle di avere un arredo “visivamente” poco ingombrante. Ciò è dettato dal fatto che lo spazio riservato all’ingresso, nelle moderne abitazioni, è sempre più ridotto.
Spesso consiglio la scelta di una consolle in vetro, che svolge perfettamente la funzione a cui è chiamata, senza appesantire i volumi dello spazio.
Le più minimal sono interamente in vetro trasparente: linee semplici, essenziali; oppure con curve e forme sinuose molto piacevoli alla vista. (altro…)

Guide arredamento: come abbinare tavolo e sedie, sette soluzioni di design.

Arketipo Glourios tavolo sedia Emily

“7 tavoli per 7 sedie”

Non è il titolo di un nuovo remake del più celebre film “7 spose per 7 fratelli”, ma semplicemente un grazioso gioco di parole con il quale introduco un’altra delle mie guide all’arredamento, che oggi parla di come abbinare tavolo e sedie.
Ho selezionato sette prodotti di alto valore estetico e di design, tutti adatti ad arredare una sala da pranzo moderna, abbinandoli ad altrettante sedie. Diciamo che è una selezione molto personale, anche perché i tavoli che vedrete sono tutti tra i miei preferiti (sono troppi ?!?). Ho voluto abbracciare tutte le forme e i materiali, non focalizzandomi solamente sui tavoli il legno o in vetro. Per cui, buona visione e se volete, selezionate una coppia e lasciatemi un commento sul perché vi piace.
Buona scelta.

Arketipo foto del tavolo Glorius e della sedia Emily.

ARKETIPO | TAVOLO GLORIOUS – SEDIA EMILY

Adoro i tavoli che presentano una struttura sottile, anche nelle grandi dimensioni. Del tavolo Glorious mi piace l’armonia della gamba, e il perfetto mix tra il legno scuro e il dettaglio del cassetto rivestito di pelle (che bello il cassetto nel tavolo, mi è sempre piaciuto).
Il tirante di metallo non disturba l’eleganza, anzi la valorizza. Per un tavolo così, serve una sedia in cuoietto, dall’effetto vissuto, come la sedia Emily.
Adatto per chi ama lo stile new classic: elegante ma moderno. (altro…)

1 2