Da elemento di rivestimento nelle metropolitane alle stanze di casa nostra, le piastrelle diamantate in bagno e cucina sono ritornate in gran tendenza.

Vogue biastrelle bisellate in metropolitana. Origine di una tendenza casa.

Nei primi decenni del novecento erano note per rivestire le pareti delle stazioni metropolitane. Ma furono anche un elemento distintivo dello stile Belle Epoque. Oggi le moderne piastrelle diamantate (dette anche bisellate) sono riproposte, dalle aziende di ceramiche per rivestimento, in molte dimensioni e colori.

Questo tipo di piastrella da rivestimento si chiama diamantata, proprio perché sui quattro lati presenta un rilievo che le dona una somiglianza e una riflettenza della luce simile all’effetto del diamante.

L’effetto tridimensionale è, più o meno, evidente in base proprio alle proposte dei produttori, mentre la forma può essere sia quadrata che rettangolare.

Mamoli rubinetterie Belgavia, bagno classico in stile retrò, con piastrelle bianche bisellate e rubinetti old english mood.

MAMOLI | RUBINETTO BELGAVIA

Il massimo dell’effetto decorativo e creativo si ha con l’utilizzo del formato rettangolare a listello (con bisello accentuato) che crea dei giochi di rilievi geometrici originali.

Vogue Bisello, piastrelle diamantate per la cucina in colore bianco.

CERAMICA VOUGE | COLLEZIONE BISELLO.

#NONSOLOVINTAGE

Anche se in molti pensano che questo tipo di rivestimento di piastrelle sia adatto solo a uno stile retrò, la galleria fotografica che sto per presentarvi contestualizza le piastrelle diamantate, in ambienti sia vintage-industrial che moderni minimal. Essenziale è la scelta dei colori o dell’effetto monocromatico. Molto di tendenza è anche il più forte mix a contrasto. Le moderne piastrelle diamantate sono prodotte sia bianche che colorate, in versione lucida od opaca.

Piastrelle diamantate esempio di posa per un effetto bagno moderno.Piastrelle diamantate per il bagno: modello Edge di Iperceramica nei colori blu e beige.

IPERCERAMICA | PIASTRELLE DIAMANTATE COLLEZIONE EDGE

Piastrelle bisellate ceramica Vogue, esempio di composizione con diamante colorato per la cucina.

CERAMICA VOGUE | COLLEZIONE BISELLO

Oxford di Marazzi le piastrelle diamantate per un bagno in stile British.

MARAZZI | COLLEZIONE OXFORD

Un contrasto di colori bianco-nero è perfetto per un look Old England, mentre l’uso creativo dei colori può essere perfetti per rendere il bagno o la cucina giovanile e frizzante.

Tra i produttori di piastrelle diamantate per bagno e cucina quelli che propongono una vastità di gamma e una profondità di colori sono: Ceramiche Vogue collezione Bisello, Marazzi collezione Oxford oppure Edge di Iperceramica.

E cosa ne dite di questo utilizzo in una parete della zona giorno/studio?

Ceramica Vogue, esempio di ambiente moderno con piastrelle diamantate colorate.

CERAMICA VOGUE | COLLEZIONE BISELLO

Modaearredamento | Piastrelle Diamantate

Salva

2 Comments on Le piastrelle diamantate in bagno e cucina. #nonsolovintage

  1. Giorgia
    11 gennaio 2017 at 11:01 (10 mesi ago)

    Ottimo articolo, credo proprio che il messaggio che arriva è quanto un interior design possa far bene, possa creare un ambiente piacevole e alla propria portata.

    Rispondi
    • Cristiana Rosada
      11 gennaio 2017 at 11:26 (10 mesi ago)

      Sì concordo, io preferisco comunque sempre un tocco di minimal ed essenzialità. E tu?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *