#cosebelle viste al Salone del Mobile 2017

Come scegliere il divano tra le top tendenze di quest’anno.

Di divani e imbottiti davvero belli ne ho visti molti al Salone del Mobile 2017, ma davvero belli belli!  Camminando tra gli stand notavo con piacere che anche questo arredo, che a un primo sguardo può sembrare sempre lo stesso, invece cambia forma, colore e soprattutto funzione seguendo anch’esso l’evoluzione degli stili di vita delle famiglie.

Zanotta divano Flamingo colore grigio.

Nella foto – Zanotta divano Flamingo.

Vi ricordate i divani “imbalsamati” degli anni settanta?

Erano salotti creati per lo più per essere degli elementi di rappresentanza, ma guai a sedersi. Comfort non era proprio il primo pensiero che ispiravano. Nonne e zie li rivestivano di centrini e copri divani assurdi. La sua funzione era creare una zona di conversazione per gli ospiti (e solo loro potevano osare sedersi). Non serviva di sicuro per guardare la televisione, perché quella di solito era in cucina. Come sono cambiati i tempi!

Cassina Soft propos divano novità salone del mobile.

Nella foto – Cassina divano Soft.

IL RE DEL SOGGIORNO.

Adesso il divano è il re indiscusso del salotto, e sopra di esso si svolgono tutte le funzioni domestiche più importanti: leggere, guardare la televisione, lavorare al computer, ospitare amici e parenti per il brunch, dormire, saltare e a casa mia anche mangiare. Tutte queste funzioni non sfuggono di certo alle aziende produttrici di divani che propongono dei divani sempre più complessi.

Alcuni esempi sono i moderni divani componibili. Sono imbottiti che prevedono molteplici elementi singoli, che combinati assieme creano infinite soluzioni sia in termini di dimensioni sia di funzioni.

Vi mostro alcuni esempi dove la componibilità è davvero completa.

Place divano in pelle componibile di Doimo Salotti.

Doimo Salotti Place divano componible con accessori.

Nella foto – Doimo Salotti divano Place

Saba Italia, nuovo divano presentato al Salone del Mobile 2017 - modello Avant Apres

Nella foto – Saba Italia divano  Avant Apres

Arketipo divano Plat

Nella foto – Arketipo divano Plat

Scegliere il divano nel 2017 vuole dire creare una composizione cucita sulle proprie necessità. Hai uno spazio openspace? Ti serve un divano bello sia nello schienale sia nel fronte. Adori leggere? Ecco le mensole porta libri integrate con il divano. Per i sempre connessi ci sono le mensole con prese USB per ricaricare tutti i vari dispositivi.

Divani oversize.

Chi adora usare il divano per aperitivi e feste con gli amici non può davvero rinunciare ai tavolini, che possono essere inseriti nella composizione, spezzandone la lunghezza con elementi di appoggio.

Poltrona Frau divano componibile Let it Be.

Composizione ad angolo di Poltrona Frau e divano Let it Be.

Nella foto – Poltrona Frau divano Let it Be

Arketipo divano atlas.

Nella foto – Arketipo divano Atlas

La tendenza di rivestimento vede vincente la soluzione del tessuto, o la formula mista, cioè schienali di pelle e cuscini di seduta in tessuto.

Anche le misure sono cambiante: il divano del 2017 è XXXL cioè di grandi dimensioni. Questo è sinonimo di rinnovata voglia di arredi che possano aiutare a fare gruppo. [ Come dire? “Questa sera tutti a casa mia per la partita!”. ]

Baxter maxi divano XXL - Photo from Salone 2017.

Nella foto – divano  Baxter

Divani, tutti sulle punte!

Ma il divano moderno è sinonimo anche di leggerezza, per divani mettetevi tutti sulle punte! I salotti di quest’anno hanno piedini sottili e alti che slanciano la forma e donano una sensazione di leggerezza visiva anche alle composizioni più grandi e complesse.

Arketipo divano Nash.

Nella foto – Arketipo divano Nash

Avant Apres è il nuovo divano firmato Saba Salotti.

Nella foto – Saba Italia divano  Avant Apres

Cristiana | modaearredamento

 

 

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2 Comments on Scegliere il divano nel 2017.

  1. Alessandro
    31 maggio 2017 at 9:37 (6 mesi ago)

    Ciao! Per arredare la zona living ci sono anche altri modelli di divani che mi sento di consigliarti; in particolare i brand Swan, Doimo Salotti e Ditre propongono tante soluzioni dallo stile impeccabile e a prezzi accessibili.

    Rispondi
    • Cristiana Rosada
      31 maggio 2017 at 10:16 (6 mesi ago)

      Ciao Alessandro,
      grazie per i suggerimenti.
      Come vedi nell’articolo Doimo Salotti è stata inclusa. Mi è piaciuto molto quest’anno il nuovo divano presentato al Salone – Place. Esteticamente innovativo e pieno di elementi compositivi. Direi perfettamente il linea con le tendenze. Poi so che l’azienda ha un catalgoo molto vasto e con tantissime soluzioni sia di modelli che di prezzo.
      L’azienda Ditre è altrettanto valida, solo che quest’anno i modelli nuovi che ha presentato non mi hanno convinto (anche se ho la loro cartella stampa ancora ben in vista sulla scrivania).
      Il marchio Swan Italia lo conosco ma personalmente lo seguo poco.

      Buona giornata. Cristiana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *