Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 stand Gallo Mobili.

Con Doimo Cucine, alla fiera Casa Moderna 2017 di Udine, ho scoperto la vera ergonomia.

Come si evolve l’arredamento casa e come è cambiata la concezione dell’abitare nel corso degli anni? Ho provato a rispondere a queste domande visitando Casa Moderna, la fiera che si svolge a Udine la prima settimana di Ottobre.

La cucina oggi è interprete della libertà espressiva in casa. Solo trenta anni fa il luogo dove si cucinava era una stanzetta piccola e angusta, il più delle volte da nascondere alla vista. Oggi è la protagonista della zona giorno, visibile già dall’ingresso di casa. Le abitazioni nuove sono più piccole, per cui molto spesso si entra in casa e direttamente in cucina. Le barriere tra soggiorno e cucina sono ridotte, e per questo oltre che belle le cucine devono essere anche total living, un anglicismo che spiega in due parole l’intero concetto.

L’azienda Doimo Cucine, rappresentata in fiera dal loro rivenditore Gallo Mobili di Sedegliano, mi ha accompagnato in questo percorso di conoscenza e scoperta. Nel loro stand infatti ho potuto osservare le cucine SoHo e Style.

Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Soho

Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Cucina Soho dettagli funzionali.

Molto attenta ai cambiamenti sociologici, Doimo Cucine presenta in fiera la cucina Soho, un ipotetico cerchio, dove al centro c’è la persona e attorno le funzioni quotidiane. Il piano di cottura, la zona lavabo e l’area snack si sviluppano a penisola, dove tutto è a portata di mano. La zona storage e frigorifero si trovano alle spalle e chiudono un’immaginaria forma a cerchio. In questo modo i flussi di movimento sono funzionali: cucini e intanto conversi con chi sta mangiando sulla penisola, se ti serve qualcosa dal frigorifero ti giri e poi riprendi comodamente a conversare o cucinare, perché è tutto lì attorno a te.

Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Cucina Soho anta a vassoio.

Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Cucina Soho Top in marmo

Anche l’estetica di SoHo è interprete dei tempi: legno e marmo con tanti dettagli da apprezzare: l’anta a vassoio, il profilo perimetrale che incornicia le basi, il mix and match tra l’essenza di legno delle basi e le ante laccate della zona colonne, senza dimenticare il top in marmo: elegante e moderno al tempo stesso.

La seconda cucina si chiama Style e rappresenta la casa ideale di una giovane coppia. Movimento e funzionalità sono le parole d’ordine di una cucina che si estende verso il living con ante a giorno che si trasformano in libreria e vani contenitori. Il segreto è la preziosa anta da 45 cm, che crea nella zona a giorno un suggestivo effetto ottico e d’illuminazione.

Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Style

Sempre alla ricerca della perfezione ergonomica, il modulo forno e la cantina sono svincolati dalla classica posizione di inserimento nelle colonne o nelle basi: sono collocati infatti all’altezza del piano di lavoro. La posizione è senza dubbio più pratica per l’uso quotidiano. Le basi della cucina di colore grigio pioggia, sfruttano l’estetica dell’anta sagomata con apertura a gola, mentre i pensili sono ampi vani da 90 cm, vivacizzati dall’inserimento di un’anta da 60 cm in alluminio e vetro e un’anta laccata bianca da 30 cm a completamento. Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Cucina STYLE dettaglio

Doimo cucine- speciale report da Casa Moderna 2017 Cucina STYLE

Entrambe le proposte di Doimo Cucine, oltre che per la bellezza dei materiali e il pregio della qualità, si distinguono per l’originalità della disposizione nello spazio degli elementi. Questi aspetti fondamentali rendono la cucina tale da essere vissuta con piacere.

 

Se volete trasformare la vostra cucina non dovete far altro che sfogliare le proposte di Doimo Cucine e lasciarvi ispirare dalla componibilità estesa e dalla gamma prodotti.

Cristiana | modaearredamento per Doimo Cucine.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *